Caseggiati e cielo - Io dipingo

Vai ai contenuti

Menu principale:

Caseggiati e cielo

Marina
Per prima cosa definiamo il cielo.
Con bianco, una punta di ocra gialla e un pennello piatto medio, partendo da sinistra in alto, creiamo delle nuvole con pennellate disinvolte, non troppo curate.
Poi verso destra si attenuano quasi mescolandosi con il blu del cielo; colore denso a sinistra, un pochino diluito a destra, diminuendo la quantità di ocra.
Definiamo anche le cupole con dei tocchi di bianco e pochissima ocra nelle parti in luce.
Per il campanile bianco e ocra gialla.
Per facilitarvi il compito guardate il dipinto finito in una foto ingrandita.


Case, porte e finestre.
Qui a destra, vediamo uno schizzo di come si vede una finestra, posizionata in alto in un edificio e come si può dare profondità nel disegnarla.
Osservate bene e provate a disegnarla voi.

Nel nostro dipinto solo la porta a destra nel muro e la finestra in alto nella seconda casa sono abbastanza grandi per inserire dei dettagli.
Le altre, porte e finestre, sono appena abbozzate e basta solo un tocco di chiaro/scuro per dare la giusta profondità, come nel nostro schizzo .
Iniziamo dalla casa nel centro del dipinto:
con pennello piatto piccolo, ocra e una punta di rosso definiamo la facciata e con terra e bruno v.d. definiamo le finestre e le porte. Con questi ultimi due colori creiamo l'ombra sotto il tetto e con ocra, rosso e terra definiamo il tetto e i comignoli.
Alla prossima pagina definiamo le altre case.
« INDIETRO - AVANTI »

 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu