I tre toni - Io dipingo

Vai ai contenuti

Menu principale:

I tre toni

Natura morta
DISEGNO PREPARATORIO PER "STILL LIFE"(Natura morta)
Trattiamo la tela con gesso acrilico: con un pennello largo piatto e gesso leggermente diluito formiamo uno strato uniforme su tutta la superficie, anche il retro. (non serve il retro se usate cartoncino telato)Lasciate asciugare bene!
Nel disegno sono importanti la composizione e le proporzioni, in questo caso degli oggetti; per iniziare tracciate una linea sottile per definire il piano dallo sfondo; noterete che abbiamo dato più importanza al piano, in quanto la composizione si basa decisamente su questo ultimo. Inoltre il vaso è leggermente spostato a sinistra; non deve mai essere al centro della composizione .
Per facilitare il disegno del vaso tracciate un rettangolo con le stesse dimensioni ; usate la stessa tecnica per la frutta e le foglie quindi abbozzate le forme di questi oggetti con tratti leggeri e ne aumenterete lo spessore quando siete sicuri che le forme sono corrette. Tenete presente che un buon disegno vi dà il 50% di certezza di un buon risultato finale.
Un buon sistema per ottenere le giuste proporzioni è "misurare" con una matita l'oggetto originale per poi  modificarle, in base alle  dimensioni necessarie!
Come vedete dal nostro disegno, abbiamo apportato delle modifiche al soggetto originale: ingrandito la tovaglia, aggiunto foglie e fiori, per dare più armonia alla composizione, inoltre, lo sfondo, come da immagine, non ci serve, manteniamo solo la pietra orizzontale, più inclinata, per dividere lo sfondo dal piano.
Come vedete, a lato , i tre toni, per dare forma all'oggetto, si ottengono con il tono locale, quello proprio dell'oggetto, che poi passa a schiarirsi nella zona in luce e a scurirsi nella zona in ombra .Questo concetto vale per qualsiasi cosa si voglia raffigurare, con il disegno e con i colori.
Nel filmato qui a lato, vedrete un abbozzo di come ottenere i tre toni con il disegno.
« INDIETRO - AVANTI »
 
Copyright 2015. All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu